Leonesse d'Africa

Nell'ambito dell'attività di promozione e valorizzazione delle donne nella professione forense, ASLAWomen realizza progetti formativi pro bono destinati a meritevoli neolaureate in giurisprudenza provenienti da famiglie a basso reddito di paesi africani, alle quali sarà offerta la possibilità di accedere a stage di formazione teorico-pratica della durata di sei mesi presso uno o più Studi ASLA, coadiuvando gli avvocati nelle loro quotidiane attività, prevalentemente in materia di commercio internazionale.

Lo scopo del progetto è quello di permettere alle giovani selezionate di acquisire un'esperienza internazionale, in un ambiente lavorativo altamente professionale e moderno, quale è quello offerto dagli Studi ASLA, e farsi, a loro volta, portatrici nei paesi di provenienza di una cultura lavorativa inclusiva ed ispirata alla valorizzazione di tutte le differenze.

Responsabile del progetto: avv. Cristina Fussi

 

Il progetto "Leonesse d'Africa", che mira a offrire a due colleghe straniere di particolare talento la possibilità di un internship presso gli studi associati ad ASLA, entra nella fase esecutiva.
Il 21 luglio 2015 è stato pubblicato sul sito dell'Università GIMPA di Accra (Ghana) il bando di concorso (link) con previsione del termine del 10 agosto 2015 per la presentazione delle candidature.
La selezione delle giovani sarà condotta in due fasi: la prima ad opera di una commissione locale, la seconda da parte di una commissione congiunta ASLA-Università Statale degli Studi di Milano.
L'internship avrà inizio il prossimo 1 novembre 2015.

 

Pin It

Martedì 10 Dicembre 2019

Ricerca nel sito

ASLAWomen Social

I nostri siti