26Mar2018

Attenti ai dati

Il count down è scattato: tra un paio di mesi tutte le azien-de europee dovranno armarsi di scudi digitali per difendere i dati personali degli europei da eventuali cyber-attacchi e, ov-viamente, non potranno più sfruttarli a proprio vantaggio. La stretta sulla privacy scatta il 25 maggio prossimo, con l’entrata in vigore del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, Gdpr, un complesso di regole stabilite dalla Commissione europea. Nonostante manchi poco, spiega lo studio legale DLA Piper, il 70% delle imprese non lo rispetta ancora e quindi rischia multe salate: il 4% del fatturato, fino a un massimo di 20 milioni di euro, più indagini, sanzioni ulteriori e cause individuali. L’obiettivo dell’Europa è garantire al cittadino il diritto all’oblio e all’essere lasciato in pace da qualsiasi indagine di mer- cato, offerta telefonica o inappropriato uso dei propri dati personali, cioè tutti quelli che direttamente o indirettamente identificano una persona, come il nome, l’email, le foto, gli atti giudiziari e i dati sensibili come l’iscrizione a un partito politico o a una squadra di calcio.

L'articolo completo può essere letto a questo link.

Pin It

Giovedì 22 Aprile 2021

Ricerca nel sito

ASLAWomen Social

I nostri siti